MOUSSA è tornato a casa

Condividi sui social

Moussa Balbe, 23 anni, originario della Guinea morto suicida all’interno del Cpt di Torino, domenica 27 giugno è ritornato alla sua terra dove è stato accolto con una cerimonia funebre come usa in quel Paese. Si è conclusa la raccolta fondi lanciata da un gruppo di legali e da molte associazioni, l’importo raggiunto è stato davvero notevole (quasi 14mila euro). Il tutto ha permesso di pagare il rientro della salma e di inviare i contributi  rimanenti alla famiglia.