The Last20, il controvertice del G20

Condividi sui social


Il mondo visto con lo sguardo degli “ultimi” 20 Paesi del mondo.
Un summit capovolto per affermare: “Ci siamo anche noi su questo pianeta!” e parlare dei grandi temi globali.

Prima tappa dell’evento il 22 luglio a Reggio Calabria, con l’intitolazione del ponte sul water front all’Ambasciatore Luca Attanasio e alla sua scorta:
Reggio è la prima città italiana in assoluto a omaggiarlo. Segue una intensa tre giorni di incontri e riflessioni su migrazioni e accoglienza, con autorevoli ospiti, tra cui studiosi, attivisti, politici, giornalisti e i rappresentanti delle comunità dei Paesi L20.

 Organizzato da Comune e Città metropolitana di Reggio Calabria, Federazione delle diaspore africane in Italia, Fondazione Terre des Hommes (Italia), ITRIA (Itinerari turistico-religiosi interculturali accessibili), Mediterranean Hope, Re.Co.Sol. (Rete Comuni solidali), Rete azione TerraE, Fondazione Casa della Carità (Milano), Parco Ludico Tecnologico Ecolandia.